Big Bench n° 55, vista Alpi Apuane, a Careggine

postato in: Idee di Viaggi, Italia | 3

La Big Bench n° 55 di Careggine, Lucca, è stata la prima panchina gigante ad essere installata in Toscana.

Dopo aver scoperto dell’esistenza di queste mega panchine, con Bianca e le sue amiche abbiamo deciso di andare a vederne due.

Le Panchine giganti nascono dall’idea del designer americano Chris Bangle e dalla moglie Catherine che nel 2010 hanno installato la prima Panchina nel comune di Clavesana, Piemonte, dove risiedono, per valorizzare il territorio, permettendo hai visitatori di avere una prospettiva diversa del panorama circostante.

Careggine è un piccolo borgo in provincia di Lucca, è il meno popolato della provincia, conta poco più di 500 abitanti, situato sul versante orientale delle Alpi Apuane.

Nel 2019 l’amministrazione comunale ha inaugurato la prima Big Bench Toscana, la numero 55.

Partiamo a metà mattina in direzione di Careggine, è la prima panchina che andremo a vedere, in programma abbiamo messo anche la visita alla panchina di Stazzema e Pietrasanta..

Come arrivare alla Big Bench n°55 di Careggine

Arriviamo nel primo pomeriggio, ci siamo fermate per il pranzo lungo la strada. Arrivate nelle piazza del borgo, dove lasciamo la macchina, ci incamminiamo in direzione della Panchina.

Oltrepassato il comune del paese giriamo a destra, e percorriamo la strada esterna che ci porta ad un parcheggio più grande da cui è possibile arrivare alla Big Bench in pochi minuiti. Da qui prendiamo il sentiero sterrato che ci porterà a destinazione.

Il sentiero è pianeggiante solo l’ultimo tratto affrontiamo una salita che ci porta a destinazione, la panchina gialla è davanti ai nostri occhi.

La Panchina è veramente GRANDE per salire lateralmente sono stati messi dei trochi di albero che servono da scaletta.

Big Bench 55 – Careggine

Dopo esserci messe sedute ci sentiamo veramente piccole, erano anni che non riuscivo più a ‘penzzolare’ le gambe stando seduta.

l panorama che si apre davanti hai nostri occhi è spettacolare, peccato che c’è poco solo, si stanno avvicinando delle nuvole nere minacciose. Il nostro sguardo si posa sulle maestose Alpi Apuane, siamo a circa 890 m s.l.m, lasciando scorrere lo sguardo sulla vallata vediamo il lago di Vagli, il più grande bacino artificiale della Toscana.

Dopo essere state ammaliate dal panorama pazzesco, ci dirigiamo alla macchina, passando questa volta dal centro del paese, per recuperare al bar il passaporto della panchine e mettere il nostro primo timbro.

La Big Bench community

La Big Bench community la community dove trovare l’elenco delle panchine installate fino ad oggi.

Per rendere unica la tua visita procurati il passaporto, dove potrai far mettere i timbri delle panchine visitate. Il timbro riporta il logo della panchina e il nome del paese, può essere chiesto ai commercianti che aderiscono all’iniziativa.

Per noi è giunto il momento di ripartire, si è fatto tardi e non riusciamo a mantenere il programma prestabilito, saltiamo la panchina di Stazzema, per dirigerci a Pietrasanta, per vedere la prima panchina installata con vista mare.

In conclusione

Consiglio questa location? Assolutamente si, approvata al 100%.

close

3 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.