Le “Big Bench” in Toscana

postato in: Idee di Viaggi, Italia | 2

Le Big Bench panchine giganti colorate poste in luoghi panoramici che ci fanno tornare tutti bambini.

Le Big Bench sono nate dall’idea del designer americano Chris Bangle e dalla moglie Catherine che nel 2010 hanno installato la prima Panchina nel comune di Clavesana, Piemonte, dove risiedono, per valorizzare il territorio ed il suo panorama guardandolo da una prospettiva diversa.

Lo spirito di questa iniziativa che nel corso degli anni è arrivata ad installare 179 panchine sparse per l’Italia, e non solo, è quello di promuovere il turismo nei piccoli centri poco conosciuti.

Chris Bangle ha ceduto il progetto gratuitamente della panchina a chi ne faceva richiesta con la condizione che l’installazione delle panchine devesse essere fatta da privati, posta su luoghi panoramici, accessibile a tutti per dare un piccolo contributo all’economia e al turismo locali.

Big Bench Pietrasanta

Big Bench in Toscana dove trovarle

Le panchine giganti sono installate prevalentemente in Piemonte, ma questo fenomeno si sta espandendo anche in altre regioni italiane, tra chi la Toscana. Per scoprire se esiste una panchina vicino a voi vi lascio il link al sito ufficiale.

In Toscana sono già state installate le panchine di:

  • 55. Careggine – Lucca
  • 109. Pietrasanta – Lucca
  • 111. Castiglion Fibocchi – Arezzo
  • 136. Gaiole in Chianti – Siena
  • 150. Piombino – Livorno
  • 153. Comano – Massa Carrara
  • 160. Stazzema – Lucca

Tutte le panchine seguono una numerazione progressiva in base alla loro installazione, sono colorate a tinta unita oppure a due colori sempre con colori vivaci che si amalgamano perfettamente con il luogo circostante.

La prima Panchina installata in Toscana è stata quella di Careggine, installata nel 2019, da cui è possibile ammirare le Apuane, successivamente quella di Pietrasanta inaugurata nel agosto del 2020, è stata la prima panchina ad avere la vista panoramica sul mare. Con la successiva installazione della panchina di Piombino avvenuta nel giugno 2021, sono le uniche panchine ad oggi ad avere una vista panoramica fronte mare.

Per arrivare alle panchine basta seguire i cartelli che sono stati messi lungo i percorsi, portarsi dell’acqua e indossare scarpe comode.

Lo spirito della visita alla panchina è quello di godersi il panorama e l’ambiente circostante, pertanto per arrivare alla panchina bisogna camminare per poter immergersi a pieno in questa esperienza. I percorsi sono semplici e possono essere fatti anche in compagnia di bambini o passeggini.

Passaporto Bing Bench

Per rendere più interessante la visita delle panchine è stato creato il passaporto delle panchine.

Ogni volta che si visita una panchina è possibile apporre il timbro della panchina, che riporta il logo e il nome della località in cui è posta la big bench. Collezionare i timbri sul passaporto prova la visita ad una determinata Grande Panchina.

In ogni comune in cui è installata la panchina è possibile ritirare il passaporto presso esercenti che aderiscono all’iniziativa .

Per scoprire dove trovarlo e/o raccogliere i timbri, cercate i cartelli nelle vicinanze di ogni Grande Panchina, o scaricate l’elenco dei negozio autorizzati.

Di prossima realizzazione in Toscana

Sul sito ufficiale della Big Bench Community Project è possibile trovare l’elenco aggiornata delle panchine installate e delle prossime installazioni.

In Toscana sono in fase di installazione altre tre panchine:

  • Pieve a Nievole – Pistoia
  • Rosignano Marittimo – Livorno
  • Castellina Marittima – Pisa

Non perdetevi un giro sulle panchine giganti, lasciatevi trasportare dal panorama circostante, sia che siate in presenza di bambini, sia che siate solo adulti. Questa esperienza riesce ad arricchire lo sguardo di chi guarda.

close

2 risposte

  1. barbara ferretti

    PANCHINE GIGANTI: Tutto molto interessante ideale per schiodarsi di casa nei week end di primavera.
    QUALCUNO MI SA DIRE SE TUTTTE LE PANCHINE IN TOSCANA SONO FACILMENTE RAGGIUNGIBILI A PIEDI( MI MUOVO CON L’AIUTO DI UN BASTONE). DELLE 6 IN TOSCANA QUALEQUELLE SCONSIGLIATE PERCHè DIFFICILI DA RAGGIUNGERE SONO ?
    POSSO RICHIERE I PASSAPORTI ON LINE? SU QUALE SITO?
    GRAZIE

    • Simona

      Ciao la panchina più facile da raggiungere è la 111. Castiglion Fibocchi, rimane sulla strada e puoi parcheggiare alle spalle della panchina. La panchina di Pietrasanta è vicino le mura della città, per arrivarci la seconda parte della strada è sterrata e abbastanza ripida, (una gran fatica). La 55 Careggine puoi parcheggiare vicino alla panchina ma l’ultimo tratto di strada si deve fare a piedi anche qui trovi una strada di campagna abbastanza praticabile, solo l’ultimo tratto (5 metri) è disconnesso. Quella di Gaiole in Chianti è immersa in un vigneto, raggiungibile con un sentiero di campagna agibile e con poca pendenza. le altre ancora non le ho viste.
      Per il passaporto puoi richiederlo ai negozi che aderiscono all’iniziativa, Qui il sito ufficiale https://bigbenchcommunityproject.org/
      oppure se scarichi app tabUI ci sono descritte le indicazioni per arrivare e dove reperire i timbri, Chi ha il timbro ha anche il passaporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.