Trento, una citta da scoprire durante i mercatini di natale.

postato in: Italia | 0

Dicembre sta arrivando e noi siamo già pronte per andare a Trento, una citta da scoprire durante i mercatini di natale. Con i nostri amici, Barbara, Marco e Susanna con i quali già eravamo andati ad Innsbruck.

Partiamo da Firenze in treno, Barbara è riuscita a convincermi a prenotare il treno per questo viaggio, non è il mio mezzo di trasporto preferito. L’ho usato pochissimo in tutti questi anni di viaggi.

Poco distante dalla stazione ferroviaria avevamo trovato un’ appartamento per tutti noi. Trento è una città relativamente piccola che si gira a piedi senza problemi, anche se in questo periodo è molto freddo.

Il nome Trento deriva da Tridentum, nome assegnato dai Romani, per via dei tre colli che circondano la città o anche per la presenza di tre fiumi (Adige, Fersina e Vela) che formano un tridente.

Cosa vedere a Trento durante i mercatini di natale

Il nostro obbiettivo primario per questo viaggio sono mercatini di natale di Treno, tra i più famosi in Italia. Ci piace passeggiare per i vari stand gastronomici, passando da salami, formaggi, canederli spätzle fino ad arrivare allo strudel di mele il mio dolce preferito.

L’ultimo giorno lo dedichiamo agli acquisti ‘alimentari’ nel mercatino di natale principale, qui ho trovato e mangiato la Tortel di patate che può essere farcita con i vostri gusti preferito, la mia l’ho presa con i funghi porcini e speack, una vera delizia per il palato.

Girovagando per le vie di Trento siamo andati a vedere lo spazio archeologico sotterraneo in piazza Cesare Battisti, risalenti a insediamenti Romani ancora conservati.

Ci siamo concessi anche una visita al Muse il museo delle scienze di Trento progettato da Renzo Piano. Il percorso espositivo del Muse usa la metafora della montagna per raccontare la vita sulla Terra. Si inizia dalla cima: terrazza e piano 4 ci fanno incontrare sole e ghiaccio, per poi scendere ad approfondire le tematiche delle biodiversità, della sostenibilità, dell’evoluzione, fino al piano interrato e alla serra tropicale.​​​​​​​​​​​​​​​​ Vi lascio il link per maggiori dettagli. Alle nostre figlie è piaciuto tantissimo e si sono super divertite, ma a dirla tutta è piaciuto tanto anche a noi.

Uscite dal museo, avevamo talmente tanta fame, che poco distante abbiamo trovato una sorta si negozio gastronomico che faceva anche da ristorante, un piatto di polenta caldo è quello che ci vuole, con il freddo che c’è fuori.

Ha noi i castelli piacciano tantissimo, e quindi siamo andati a vedere il Castello del Buonconsiglio è uno degli edifici più conosciuti di Trento e uno tra i maggiori complessi monumentali del Trentino-Alto Adige, dal XIII secolo al XVIII fu residenza dei Principi vescovi di Trento. Vi lascio il link

Girovagando Insieme per le vie di Trento ci ha permesso di ammirare in modo completo questa bella città, passeggiare per le vie, ammirare i palazzi maestosi o visitare l’esposizione dei presepi.

Concludo dicendo che Trento è veramente una bella città da visitare, e il cibo è buonissimo.

In conclusione

Consiglio questa esperienza? Assolutamente si, approvata al 100%

close

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.