Tirli Borgo Medievale

postato in: Borghi, Italia | 0

Oggi il nostro girovagare ci ha portato a Tirli borgo medievale, frazione di Castiglione della Pescaia. Abbiamo già visto Buriano e Vetulonia.

Tirli, borgo medievale, situato quasi all’apice di Poggio Ballone a 18 km da Castiglione delle Pescaia a 400 metri sul livello del mare, circondato da boschi di castagno e macchia mediterranea.

Piazza del popolo

Arrivare a Tirli è stato molto piacevole, la strada fiancheggiata da castagni da un senso di tranquillità e frescura.

Le origini di Tirli, risalgono all’alto medioevo, anche se il vero insediamento risale al XVI secolo, quando faceva già parte del Gran Ducato di Toscana. La crescente vita monastica nei dintorni ne permise la costruzione di strutture monastiche.

Le leggende di Tirli

Viaggiare con un adolescente non è sempre facile vanno trovate storie che possano attirare la loro attenzione.

Questo borgo antico ne offre ben 2 di leggende che hanno incuriosire Bianca.

Si narra che nei boschi, in un passato non ben definito, vivesse un drago, che fu ucciso da un guaritore di nome Guglielmo, che inseguito fu fatto santo, sembra che l’Eremo di San Guglielmo di Malavalle sorga sopra la costola del drago.

Non dimentichiamoci della fontana ‘magica’ situata nell’Eremo di Sant’Anna che fornisce fertilità a chi ne beve l’acqua, provare non costa niente, mal che vada avrete bevuto un po’ d’acqua fresca.

Cosa magiare a Tirli

A Tirli abbiamo trovato un B&B e vari ristoranti dove la cucina prediletta è la cacciagione, soprattutto cinghiale e i tortelli maremmani, una vera delizia per il palato.

A portarci in questo borgo medioevale è stata la ricerca della schiacciata (simile alla pizza bianca) e la pizza rossa, gli alimentari di Castiglione della Pescaia hanno esposto il cartello “schiacciata di Tirli” curiose come scimmie e golose di schiacciata, ci siamo dette, andiamo alla fonte, la schiacciata è molto buono, ma la pizza rossa senza mozzarella è meravigliosa, risulta croccante e morbida contemporaneamente, dovete provarla per apprezzane la bontà.

Schiacciata e pizza di Tirli

Dopo aver girovagato per il paese è arrivato il momento di tornare verso Castiglione della Pescaia per pianificare la nostra prossima tappa Punta Ala.

In Conclusione

Consiglio questa location? Assolutamente si, approvata al 100%

close

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.